Buone feste, buon anno




20 dicembre 2018 - Serata per raccolta fondi alle Fontanelle di Esine

Una serata all’insegna della generosità quella che, grazie a Simona Salvadori, colonna della nostra Associazione, si è svolta giovedì 20 dicembre presso “Le Fontanelle” di Esine.
Nel ricordo della mamma malata di Alzheimer e in favore della ricerca la raccolta fondi che era l’obiettivo della serata. Gesti sinceri sono giunti da tutti i presenti a cominciare dall’orchestra che ci ha “donato” il piacevole intrattenimento.
Un grazie di cuore da parte dell’Associazione Alzheimer Camuno Sebino.



Dal Giornale di Brescia del 20 novembre 2018


Descrizione immagine


Servizio trasmesso da TeleBoario - Edolo Sala Conferenze "Luciano Chiesa"



Intervento del Dr. Orazio Zanetti alla sala convegni "Luciano Chiesa" di Edolo il 21 settembre 2018




Passeggiata coi nonni al Parco Damioli di Pisogne. Sabato 22 settembre 2018

Anche quest'anno si è svolta la tradizionale Passeggiata con i nonni con la collaborazione dell'Istituto Comprensivo di Pisogne.


Edolo: Sala Convegni Luciano Chiesa.

" Nuove prospettive nella malattia dell'Alzheimer "

Intervento a cura del Dott. Orazio Zanetti, Direttore U. O. Alzheimer del Fatebenefratelli

di Brescia. Venerdì 21 settembre 2018

Non era scontato che la serata dedicata al tema dell’Alzheimer, in quel di Edolo, potesse avere il successo che invece ha avuto.

Un pubblico numeroso ha riempito la sala conferenze “ Luciano Chiesa” con la positiva constatazione della presenza di molti giovani (donne).

La presenza di una Personalità come quella del Dott. Zanetti, Direttore U.O. Alzheimer IRCCS Fatebenefratelli di Brescia, la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Edolo e la presenza di rappresentanti di RSA (Edolo, Malonno, Capo di Ponte, Bienno) ha certamente contribuito a dare valore e importanza al tema trattato.

Era la prima volta che la nostra Associazione usciva dal territorio della Bassa Valle e nonostante la naturale limitata conoscenza della nostra esperienza associativa, molte persone hanno ritenuto di sicuro interesse il tema in discussione.

Al termine dell’intervento che il Dott. Zanetti ha fatto con grande abilità e chiarezza, molti dei presenti hanno posto delle domande, ricevendo risposte semplici e di sicuro valore scientifico.

Questa iniziativa segna un altro passo in avanti nella realizzazione degli obiettivi dell’Associazione Alzheimer Camuno Sebino e cioè quello di coinvolgere e informare la popolazione su una malattia che colpisce milioni di persone e famiglie nel mondo, ma anche migliaia di persone e famiglie del nostro territorio.

Infine dopo Edolo possiamo affermare che la platea si è ampliata, che con il contributo del Dott. Zanetti sono aumentate le conoscenze di che cosa è l’’Alzheimer e questo ci consola perché cresce la “ forza di non essere soli” .




Servizio trasmesso da TeleBoario - Cammina con noi per non dimenticare l'Alzheimer 19 settembre 2018



Cammina con noi 16 settembre 2018 - Foto della camminata

Una giornata ricca di soddisfazioni ci è stata regalata dalla sesta edizione della “ Cammina con Noi”insieme per non dimenticare l’Alzheimer. Chi in bicicletta, chi di corsa, chi camminando, chi in compagnia del cane rigorosamente al guinzaglio, chi con i bimbi, ognuno con il suo passo, ma tutti i 250 partecipanti hanno percorso i 12 Km lungo la ciclopedonabile che collega Darfo a Pisogne formando un lungo serpentone. Quest’anno l'abbiamo dedicata a Paola, l’infermiera, nostra associata, che a Giugno ci ha lasciato. Le colleghe di lavoro hanno raccolto fondi e per suo volere lo hanno donato all’associazione. 




Da BresciaOggi del 17 settembre 2018


Descrizione immagine



Loretta ospite a Più Valli Tv il 15/09/2018



La nostra Vicepresidente ospite a TeleBoario - 11 settembre 2018





17 giugno 2018 Festival del Cammino - Corte Franca

Nella “cultura attiva” è innegabile che l’attività regina, in quanto più naturale e praticabile da chiunque ed a qualsiasi età, sia il Cammino. Se condotta in modo adeguato e costante, influisce positivamente su tutti gli apparati del corpo umano, combatte lo stress, ottimizza l’umore e, non ultimo, affina le capacità senso percettive.
A sostegno di questa filosofia e per confermarne l’assoluto valore è nato il FESTIVAL DEL CAMMINO, un programma di eventi per celebrare il Movimento Utile di Associazione Lamu.

Domenica 17 giugno abbiamo partecipato con un nostro stand a questo evento.




17 Maggio 2018 - Incontro al Fatebenefratelli di Brescia

Nuovo emozionante incontro con personalità che sono in prima linea nella lotta contro una malattia che da più di cento anni resiste a ogni tentativo di fermarla.

C’era attesa per quest’appuntamento, orgogliosi di poter essere utili e curiosi di conoscere luoghi e persone da cui può arrivare qualche speranza per il futuro.

La presidente dell’Associazione Alzheimer Camuno Sebino, Anna Rosa Moreschi, accompagnata dalla Vice Presidente Loretta Pagliarini e dalla Consigliera Nadia Faustinelli è stata ricevuta stamane all’IRCCS Centro San Giovanni di Dio Fatebenefratelli di Brescia, da Fra Dario Padre Priore, dalla dott.ssa Maria Grazia Ardizzone Direttrice generale del Centro e dal dr. Orazio Zanetti Primario del reparto Alzheimer.

Le ragioni di questo incontro sono il coronamento di un percorso avviato alcuni mesi fa dalla nostra Associazione, finalizzato a raccogliere fondi a sostegno della lotta contro l’Alzheimer.

Fu così che l’appello messo in rete, intercettò il desiderio di una famiglia che in ricordo della mamma morta di Alzheimer promosse un’iniziativa di raccolta fondi da destinare a progetti e programmi di contrasto della malattia.

E’ grazie all’impegno di Simona Salvadori se da quell’iniziativa sono arrivate risorse complessivamente pari a € 2.400 che consentono alla nostra Associazione di realizzare progetti a sostegno di malati e famigliari, oltre alla condivisione di sostenere la ricerca dell’Istituto Fatebenefratelli di Brescia.

Se per impedimento, Simona non ha potuto fisicamente essere presente alla consegna, della quota parte, destinata alla ricerca pari a € 1.800,00 lo è stata spiritualmente per gli attestati di benemerenza che sono venuti dai responsabili dell’Istituto.

Le parole di apprezzamento che abbiamo ricevuto sono state lusinghiere e stimolanti, foriere di un reciproco interesse a proseguire nella collaborazione.

Possiamo pertanto concludere che l’incontro è servito a misurare l’utilità del nostro agire e questo ci ripaga del sacrificio compiuto.




14 Aprile 2018 - Convegno " Ricominciare a vivere oltre la demenza " a cura di Letizia Espanoli ideatrice del progetto Sente - Mente. Palazzo dei congressi di Darfo Boario Terme

Straordinaria partecipazione quella di venerdì 13 aprile al Centro congressi di Darfo Boario Terme.

Una sala strapiena di persone venute ad ascoltare una donna, la dott.ssa Letizia Espagnoli, che ha saputo catturare l’attenzione di tutti parlando del suo progetto con un linguaggio chiaro, suadente, diretto e penetrante.

Non DE MENTE ma SENTE MENTE

Ha parlato della demenza come condizione umana, come vincere lo sconforto della diagnosi, come imparare il linguaggio delle emozioni, degli atteggiamenti e di un nuovo modello relazionale.

Che dire se al successo del Convegno del 29 settembre scorso sulle “NUOVE FRONTIERE DELLA RICERCA SULL’ALZHEIMER” si aggiunge una ancor maggiore partecipazione all’incontro sul Tema delle Demenze?

Come Associazione possiamo affermare che il lavoro di questi anni ha intercettato un bisogno reale di conoscenza del fenomeno dell’Invecchiamento con le sue inevitabili forme di demenza.

Vogliamo anche noi ringraziare Letizia Espagnoli per il contributo portato e alle speranze suscitate, così come siamo grati all’ASST di Vallecamonica Sebino, a Vallecamonica Solidale, al Comune di Darfo B.T. e alla Comunità Montana .

Un Grazie grande alle persone che hanno partecipato, perché sono la migliore forma di premio al nostro impegno.




Ricominciare a vivere oltre la demenza. Articoli del Giornale di Brescia e BresciaOggi del 11-12 aprile 2018


Descrizione immagine
Descrizione immagine

Domenica 11 marzo 2018 - Brescia Art Marathon

BAM Brescia ART Marathon (chiama)

Associazione Alzheimer Camuno Sebino (risponde)

 

Sfidando un clima freddo e piovoso, oggi 11 marzo 2018 si è svolta la sedicesima Edizione BAM-Brescia ART Marathon.

Un fiume di persone, di ogni età: bresciani, lombardi ma anche oltre, hanno percorso le vie della città indifferenti del tempo inclemente.

Perché cinquemila persone hanno sfilato non solo in forma competitiva ma in parte non competitiva?

Corro per passione, per divertimento, per benessere, per beneficienza.

Queste le motivazioni che spingono migliaia di cittadini a correre.

Noi dell’Associazione Alzheimer Camuno Sebino eravamo presenti, non come atleti ma nel ruolo di Volontari addetti al ristoro di fine gara, aspetto importante di recupero delle energie consumate dai MARATONETI.

…Per questo alle 6 di stamane 12 Volontari si sono ritrovati alla stazione di Pisogne, per il trasferimento a Brescia.

Il rientro in Valle alle ore 18, stanchi ma soddisfatti di avere contribuito al successo dell’iniziativa che nelle sue finalità contiene un valore importante che è anche nostro, quello di donare in aiuto di coloro che sono nel bisogno.





26 gennaio 2018 - Cena raccolta fondi alle Fontanelle di Esine

Serata bellissima quella di venerdì 26 alle Fontanelle di Esine, contrassegnata da una grande partecipazione e da altrettanta generosità.
Non era scontato, almeno così pensavamo noi dell’Associazione Alzheimer, che una iniziativa di raccolta fondi potesse riscuotere un successo, a dire poco, straordinario.
Ciò è stato possibile per la bravura di Simona, che in ricordo della Mamma, ha pensato come fare qualcosa di utile, per coloro che vivono il fardello di un male ancora oscuro qual è l’Alzheimer.
Circa 200 persone hanno partecipato alla serata conviviale che ha consentito di raccogliere un contributo significativo da destinare alle attività di contrasto e di ricerca, affinché nessuno sia lasciato solo di fronte all’Alzheimer.
In chiusura della serata la Presidente ha portato il saluto dell’Associazione Alzheimer Camuno Sebino, ringraziando tutti, in particolare Simona e chi l’ha aiutata.
Un attestato di merito va anche ai gestori e agli orchestrali per la disponibilità e la qualità del servizio.